TOKIO HOTEL ITALIA FC
BENVENUTO! - WELCOME! - WILKOMMEN! - BIENVENU! - 欢迎

TOKIO HOTEL ITALIA FAN CLUB
THE ONLY ONE!

Non sei connesso Connettiti o registrati

I Tokio Hotel finalmente atterrano a Tokyo!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 I Tokio Hotel finalmente atterrano a Tokyo! il Mer Apr 20, 2011 10:43 pm

Per il terremoto che si è verificato sulla costa Est del Giappone l'11 del mese scorso, si può vedere sul sito ufficiale, è stato rilasciato un caloroso messaggio per i giapponesi e le vittime del disastro da molte celebrità di vari paesi, partendo da quelli di star coreane.
Sono i Tokio Hotel ad apparire anche questa volta, tra gli artisti che hanno dato un caloroso sostegno al Giappone. Sul loro sito ufficiale, hanno rilasciato una serie di spille in beneficienza (il ricavato sarà devoluto alla Croce Rossa) e hanno realizzato una raccolta fondi di emergenza per i terremotati.


"Voglio che sappiate che sono terribilmente dispiaciuto (e triste) per tutto ciò che è successo in Giappone. Cercare di trovare delle parole da utilizzare in situazioni come questa è davvero difficile, ma tutti i nostri pensieri sono per voi. Siamo al vostro fianco, ragazzi. Tutto il nostro amore è per voi!"
Bill Kaulitz (Estratto dal sito Universal Music Artist)

- Sono qui per la seconda volta. Secondo le voci che circolano, per la vostra ultima sera qui, sembra che andrete a pattinare sul ghiaccio.
Bill:
Oh sì! Ho proprio intenzione di andarci stasera! L’ultima volta l’attività promozionale era stata ininterrotta fin dal mattino e quando siamo riusciti a liberarci abbiamo trovato la pista di pattinaggio chiusa. Solitamente, dormiamo per almeno otto ore e a letto penso sempre al giorno successivo, ma stasera potrei pattinare anche tutta la notte, perché è l’ultima occasione che ho qui in Giappone!
- Speriamo che sia così! L’ho già sentito spesso, ma ti dispiacerebbe ripetere da dove deriva il nome “Tokio Hotel”? Tre anni fa, quando ho sentito la prima volta il nome della band ho pensato “Tokio? C’è un Hotel che si chiama così?”.
Bill: Sono contento che sia stato chiesto così spesso *ride* Tokyo è per noi un luogo caldo, esotico e da sogno. Diventare famosi a Tokyo (Tokio in tedesco) era un sogno irraggiungibile che ci ha sempre motivati; poi, ci abbiamo aggiunto “Hotel”, perché durante i tour vivevamo negli Hotel, e spero che possa continuare così.
- Il vostro sogno è diventato realtà: siete a Tokyo. Come vi sentite?
Bill:
Sono così felice! Penso che questo sia dovuto anche a tutto il sostegno che ci è sempre stato dato. Anche se succede sempre qualcosa di folle e la nostra vita è cambiata completamente, paragonata a sei anni fa, ne andiamo davvero orgogliosi!
Tom: Non sono mai potuto venire a Tokyo, e non riesco ancora a credere di essere qui adesso! E’ rarissimo che una Band tedesca riesca a raggiungere il Giappone. Dopo la Germania, la Francia e l’Italia siamo diventati famosi in tutta Europa, e finalmente siamo giunti anche qui. Continuo a chiedermi “Ma seriamente (sei in Giappone)?”.
- Vero. Ci sono nostri compositori famosi nell’ambito della musica classica, ma nessuna Band tedesca con la vostra popolarità è mai giunta in Giappone. In ogni caso, avete provato un Hotel di Tokyo – com’è stato?
Bill:
E’ stato davvero bello! Siamo stati in un Hotel che è stato ripreso in un film… Mhm… Il titolo…

- Lost in Translation?
Bill:
Credo di sì. Mi sono reso conto che vorrei davvero restare a Tokyo.
- La prossima volta che venite in Giappone, dovete provare a pernottare in una locanda tradizionale Giapponese!
Bill:
Mi hanno chiesto di fare lo stesso in una radio. Spero di poterlo fare!
- Dormire per terra su un futon con il pavimento in tetami.
Bill:
Bene, allora la prossima volta staremo in un “Tokyo Ryokan”, ho deciso *ride*
- I Tokio Hotel sono una band formata anche da due gemelli, Bill e Tom – nelle vostre canzoni è riportato qualche fenomeno unico che vi riguarda?
Tom:
Ce ne sono un sacco! Non riguarda solo le canzoni, ma anche la vita quotidiana. In questo momento, ad esempio, so perfettamente cosa vorrebbe dire Bill.
- E’ davvero un mistero. Anche i nostri fotografi sono due gemelli.
Bill:
Davvero? Dei figli di nostri fan sono gemelli! E anche un disegnatore e un amico.
- Fino ad ora, due album in inglese e tre album tedesco e in Giappone "Dark Side Of The Sun". Siete stati ispirati da altro, durante la registrazione di questo album (Humanoid)?
Bill:
Sì. Ad esempio, film e libri. Mi piace anche il mondo della moda: a volte prendo ispirazione da dei miei amici designer. In futuro, spero di essere coinvolto di più nel mondo della moda: sto facendo delle cose originali, modificando da me i miei vestiti.
- Venendo a Tokyo, sei riuscito a trovare ulteriore materiale (per le canzoni)?
Bill:
Sono stato stimolato tantissimo dalle persone che camminavano per la strada! Mi sono reso conto che la moda, qui, tra i ragazzi, è più importante. I ragazzi giapponesi la sentono (la moda) come i bambini degli altri paesi. Beh, lo facciamo, no [N.d.t. Penso che si riferisca ai genitori che vestono i figli in un certo modo]? Oh, e parlando di moda, quando ho visitato il Giappone l’ultima volta, abbiamo visto un oggetto che si attacca ai pantaloni, alla parte posteriore: è una coda di volpe davvero carina! Noi (Bill e Tom) siamo vegetariani, per cui è stato bello poter indossare qualcosa di pelo finto.

- Bello! Proseguendo con l’intervista, voi quattro avete tutti uno stile diverso, perché avete deciso così?
Tom:
Gustav ha lo stile di una persona che deve andare al Bowling: non c’è stata assolutamente nessuna consultazione per deciderlo *ride*.
Gustav: Questo è il nostro stile sin da quando abbiamo cominciato, dieci anni fa.

- Quello più straordinario è lo stile di Bill! Segui un tema particolare oggi?
Bill:
Me lo sono chiesto, ma non c’è nessun tema preciso. Questa mattina ho preso la prima cosa che mi è capitata *ride*
- Se doveste indossare un solo oggetto alla moda, cosa indossereste?
Gustav:
Vanno bene questi occhiali neri?
Georg: Questa cintura! E’ una cintura portafortuna, per cui la porto tutti i giorni.

- E’ successo qualcosa di bello a proposito?
Georg:
E’ un segreto.
Bill: Io sicuramente gli stivali [N.d.t. Quelli alti venti metri di Catania u.ù]

- I tuoi stivali sono magnifici!
Tom:
io ho i pantaloni, perché in corrispondenza c’è qualcosa di importante *ride*

- I pantaloni di Tom sono alla moda? Non credo, ma grazie comunque *ride* Ora, in Giappone, i giovani della vostra stessa età sono alla disperata ricerca di un lavoro, vivono precariamente senza sapere cosa li aspetterà in futuro. Avete qualcosa da consigliare loro?
Bill:
Non credo di avere un consiglio preciso. Siamo tutti essere umani, e ognuno di noi ha un talento. Noi, per fortuna, abbiamo lasciato la scuola a quindici anni e siamo entrati a far parte del mondo della musica; sinceramente non penso di essere più in grado di fermarmi. Prendete tempo, ascoltate il vostro cuore e seguite i vostri desideri, pensate bene a cosa volete fare, sono sicuro che qualcosa arriverà.

- Grazie! Quali sono i vostri obbiettivi futuri?
Tom: Diventare la band numero uno con “Darkside of the Sun”
Georg: Fare dieci concerti al Tokyo Dome.

Arrow Edit: Traduzione presa da un Forum quindi non sò se c'è qualche errorino Smile

Fonte: Tokio Hotel Last Minute News FB

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum