TOKIO HOTEL ITALIA FC
BENVENUTO! - WELCOME! - WILKOMMEN! - BIENVENU! - 欢迎

TOKIO HOTEL ITALIA FAN CLUB
THE ONLY ONE!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Memories - Yam! N°35/2006 (Germania) Per una ragazza è sempre tempo! ..persino in tour, dice Bill !

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

PAM.K


Alien
Alien




Giù dal palco, dentro nello studio. Ma…
c’è sempre tempo per una ragazza!

Anche se piove ancora così tanto – con i TH nessun concerto cade in acqua. Quindi nel fango è arrivato per Bill & Co il momento dell’intervista con Yam! Infatti i ragazzi hanno avuto un sacco di cose da dire – circa i loro sogni prima dell’ultimo giorno, la fine del loro tour nel 2006, porno gratis e … amore!

Yam!: recentemente avete fatto un concerto ad Aurich in qualche parte della Frisia orientale, oggi suonate sui monti dell’Austria, a Gröbming. Piuttosto buono da parte vostra il fatto che non apparite soltanto in grandi città …
Georg: no, ovviamente. Vogliamo davvero che tutte le persone abbiano almeno una chance di venire ai nostri concerti.
Bill: per i nostri fan è anche difficile venire da noi. La maggior parte ancora non guida, dunque dobbiamo venire proprio noi da loro.
Tom: abbiamo già esaurito davvero tutte le città nei tour. E per i festival, come anche qui, si proprone in ogni caso il campo. Se non piove come oggi.
Un concerto con la pioggia è dunque una fregatura per te, Bill?La capigliatura dopo va proprio al diavolo!
Bill: sì, ma a un concerto non è poi così male.
Tom: in ogni caso sudiamo come maiali. Se solo si suda o piove, è uguale!
Bill: anche se il palco oggi è al coperto. Per le fan è molto peggio. Loro stanno nel fango fino alle ginocchia.
Voi adesso avete mezzo anno di vita in tour alle spalle. Quali sono state per voi le cose più forti con le fan?
Tom: ho ancora in testa un paio di frasi sui cartelloni (sogghigna). Sono sempre inequivocabili …
Georg: ma la più forte è stata il cartello con: “Vogliamo vedere i vostri c****”.
Gustav: e anche quando siamo stati ad Amsterdam è stato davvero figo. Una ragazza aveva sul suo cartellone “Fo***ti” – non fo***mi, come sempre. Sarà stato sicuramente un errore di ortografia.
Bill: già. Ha urlato tutto il tempo, è stata contenta tanto del fatto che noi fossimo lì e ha tenuto tutto il tempo il cartellone in alto. E noi abbiamo pensato “EH?”!
Stiamo sempre su un tema da qualche tempo: quanti topless avete visto in tour?
Tom: in tour non così tanti. Ai festival … qualcuno (sogghigna).
Ci sono particolari predilezioni?
Georg: giovani e attraenti (ride) …
Bill: ad ogni modo per le nostre fan questo è il caso.
L’ultimo concerto del vostro festival tour è il 3 Settembre è al teatro all’aperto Loreley. Cosa avete pianificato per dopo?
Bill: in studio a lavorare al nuovo album, ancora un paio di volte all’estero, Francia, Londra è ancora stabilita …
… e cosa c’è in programma per le vacanze?
Bill: dopo Natale. Due, forse tre settimane, Ovunque ci sia sabbia bianca e molto sole.
Sarà pronto il nuovo album fino ad allora?
Bill: non lo sappiamo ancora. In questo momento siamo molto creativi e abbiamo una gran quantità di idee, dalle quali si faranno buone canzoni.
Di che temi si parlerà? Con il vostro primo album avete fatto raggruppare personali esperienze della vostra vita privata. E da un anno è fatta di stress. Quindi trovare nuove idee – per esempio sul tema delle relazioni – potrebbe essere difficile …
Bill: no, ci sono relazioni nonostante tutto. Certamente sono corte (ride), ma succedono. E poi abbiamo sempre la nostra cerchia di amicizie, la nostra famiglia, e conosciamo ogni giorno altra gente, si raccolgono così tante esperienze da poter scrivere tanto.
Una frase standard delle star è questa: “Per le relazioni non ho tempo”. Dopo il 3 Settembre ci sarà di nuovo tempo …
Bill: infatti, ma sarebbe limitato. Potresti solo dire “Tu, possiamo stare insieme fino alla fine dell’anno, poi sono di nuovo sotto stress e quindi mi dispiace.” Anche questa è una fregatura. Ma non siamo così. Se uno di noi è davvero innamorato, c’è tempo anche per questo. Ed è lo stesso indipendentemente dallo stress. Lei può anche venire con noi eccetera.



Per voi viaggiare non è così innocuo. Ci sono video nel web dove voi, prima o dopo i concerti, dovete essere tirati dai vostri bodyguards tra le masse di fan. Quanti lividi avete per queste azioni?
Bill, ah. Va così. Fino adesso nessuno di noi porta ha avuto gravi lividi.
Gustav: Ci sono lividi maggiormente dalle camere degli hotel. Se sono così piene di angoli, si corre contro gli armadi (sogghigna).
Georg: sono anche strette. Noi intanto dormiamo a turni e ci dividiamo una camera. Non ci sono soldi per cose in più (ride).
E’ chiaro: se Tom taglia tutto il carbone per i canali pornografici in hotel …
Tom: hey, in ogni caso per me non è necessario. Fin’ora non ho speso un Euro per questo.
Georg: una volta ne abbiamo ricevuto uno gratis. A Osnabrück. Gocciolava il rubinetto dell’acqua nella vasca da bagno e l’hotel ha voluto fare per noi qualcosa di buono.
Tom: io però non l’ho visto. Georg ha porno a sufficienza sul suo computer (ride).
Dovremmo cambiare tema in fretta. Bill e Tom, come funziona per voi la scuola su internet?
Bill: abbastanza bene. Ci viene inviato il materiale di studio, e poi ci lavoriamo. Questo per la nostra situazione è davvero pratico, perché così ci possiamo organizzare il tempo da soli. Studiamo in viaggio o quando abbiamo ancora tempo prima degli show. Per gli esami, tuttavia, dobbiamo andare a una vera scuola.
Avete già stabilito un termine per i vostri esami?
Bill: no, c’è molta scelta. E dipende quanto velocemente passiamo le materie, allora possiamo sceglierne uno. Ma comunque non ci vogliamo lasciar passare molto tempo. Sarebbe davvero bello se riuscissimo a passare tutto in fretta, in modo da lasciarci la scuola alle spalle.
E se aveste la vostra vita dietro alle spalle – come trascorrereste l’ultimo giorno al mondo?
Bill: difficile da dire. Prima di tutto non lo vorrei sapere se fosse l’ultimo giorno. Ma in caso farei un’enorme festa con tutti i miei amici e la famiglia.
Tom: anch’io.
Georg: buona idea. E se la festa fosse al culmine me ne andrei via di soppiatto.
Gustav: io mi guarderei un tramonto.

Didascalie: uscita di scena: ancora un paio di concerti, poi Bill, Gustav & Co. si ritirano dalla scena live fino al 2007
immersi nella musica: nonostante tutto Tom non ha avuto una bella vista sulle fan- soprattutto il pubblico dei topless
per Bill & Co. le fan sono state molte ore immerse nel fango fino alle ginocchia.
Avvertenza a tutte le fan: prudenza nell’agitare le mani con Gustav. Il batterista ha una solida presa.
A Georg piace “giovane e attraente” e colleziona film piccanti sul suo PC – afferma Tom ;-)
Prima dello show TH e Otti di Yam! si sono incontrati per l’intervista – poi Gustav e Otti hanno giocato a calcetto
Buon compleanno: l’1 settembre i gemelli Tom e Bill hanno festeggiato il loro 17esimo compleanno
Battaglia col fango: le fan sono venute a Gröbming da mezza Austria nonostante la pioggia. Ha smesso solo quando Bill & Co. sono arrivati sul palco.
Creativi: dal momento che i TH hanno avuto molte idee per le canzoni, ci sono due versioni del loro singolo “Der letzte Tag”
Un’ora prima dell’inizio del concerto i ragazzi si vogliono preparare con calma
Anoressia? Per questo Bill può solo ridere. Mangia più fast food di Georg o Gustav - ma in contrasto…
… con i suoi compagni di band non fa ingrassare né lui né suo fratello Tom. Che invidia!

fonte: http://twinskaulitzblog.blogspot.com


_________________________________________________
Vedere il profilo dell'utente http://www.facebook.com/profile.php?id=100001618188222

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum