TOKIO HOTEL ITALIA FC
BENVENUTO! - WELCOME! - WILKOMMEN! - BIENVENU! - 欢迎

TOKIO HOTEL ITALIA FAN CLUB
THE ONLY ONE!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Tom e il Viagra

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Tom e il Viagra il Gio Set 23, 2010 3:24 am

LOLLE89


Admin
INCIDENTE VIAGRA



Quel party è davvero finito in mutande...

Tom Kaulitz (20) dei "Tokio Hotel" a Taiwan ha festeggiato con un paio di ragazze. Per farlo ha assunto una dose eccessiva di Viagra.

L'effetto del farmaco potenziante è durato per quasi due giorni. In più ha avuto anche mal di testa e disturbi visivi.

INCIDENTE COL VIAGRA!

Per l'appunto i Tokio Hotel sono al loro primo viaggio in Asia. Masse di fan urlanti, concerti osannati, 1° posto in classifica.

Ma come mai allora Tom Kaulitz ha fatto una simile sciocchezza?

"A Taiwan, al mercato notturno qualcuno mi ha proposto le pillole blu" così dice lui a Bild. "allora ho chiesto al venditore: sembro uno che non riesce più a far alzare la bandiera? Ha detto "no" - ma che io dovevo provare lo stesso almeno una volta. Ne ho inghiottita una."

Stupidaggine! I medici mettono seriamente sull'avviso di non usare il Viagra con leggerezza per festeggiare.

Tornato in hotel Tom con un paio di ragazze è partito per un incontro ravvicinato.

"Allora ho mandato giù un altro paio di pillole. Probabilmente troppe. La mattina dopo mi pulsava la testa e i miei occhi vedevano tutto sfocato. "

Anche l'erezione di Tom è dolorosamente continuata per diverse ore.

Il fratello Bill (20) a Bild: "Come gli è preso di mandar giù quella merda! Lui è comunque perennemente pronto all'uso anche senza!"

Tutto questo non è divertente. L’abuso di Viagra può, nel peggiore dei casi causare il decesso!

traduzione by dasys

Spoiler:
VIAGRA-UNFALL!

Diese Party ging so richtig in die Hose...

Tom Kaulitz (20) von „Tokio Hotel“ feierte in Taiwan mit ein paar Mädchen. Dabei schluckte er eine Überdosis Viagra.

Fast zwei Tage hielt die Wirkung des Potenzmittels an. Er hatte auch Kopfschmerzen und Sehstörungen.

VIAGRA-UNFALL!

„Tokio Hotel“ ist gerade erstmals in Asien unterwegs. Kreischende Fan-Massen, umjubelte Konzerte, Platz 1 in den Charts.

Aber warum macht Tom Kaulitz dann so einen Blödsinn?

„In Taiwan hat mir jemand auf dem Nachtmarkt die blauen Pillen angedreht“, sagt er zu BILD. „Ich fragte den Verkäufer noch: Sehe ich so aus, als ob ich die Fahne nicht mehr hoch bekomme? Er meinte ,nein‘ – und ich solle das trotzdem mal probieren. Ich hab mir eine eingeworfen.“

Wahnsinn! Ärzte warnen eindringlich davor, Viagra als „Partydroge“ zu benutzen.

Zurück im Hotel ging Tom dann mit ein paar Mädchen auf Tuchfühlung.

„Da schmiss ich mir noch ein paar Pillen ein. Wahrscheinlich zu viele. Am nächsten Morgen dröhnte mir der Kopf und vor meinen Augen war alles verschwommen.“

Auch Toms Standfestigkeit hielt schmerzhafte Stunden an.

Bruder Bill (20) zu BILD: „Was wirft der sich so’n Scheiß ein! Der ist doch ohnehin dauernd spitz auf Anschlag.“

Lustig ist das alles nicht. Viagra-Missbrauch kann im schlimmsten Fall zum Tode führen!

www.bild.de/BILD/unterhaltung/leute...-in-taiwan.html

____________________

Tom Kaulitz dei Tokio Hotel in overdose da Viagra a 20 anni

Durante un tour in Asia, Tom Kaulitz, bassista di appena ventenne dei Tokio Hotel, è stato messo ko da un abuso di Viagra. Lo racconta il giornale tedesco Bild in un'intervista agli stessi Tokio Hotel in cui milita anche il fratello di Tom, Bill che è il cantante e leader. "Ho incontrato un venditore che mi ha detto che dovevo provarla, così ne ho presa una. Poi ne ho prese altre, forse troppe". Bill rincara: "Ne ha prese talmente tante che vedeva doppie anche le ragazze". "La mattina dopo avevo un gran mal di testa e non era divertente, vedevo tutto annebbiato, è stato molto brutto per 48 ore". Ma, visto che i Tokio, oltre che di pop per ragazzine, sono maestri anche di marketing, la domanda nasce spontanea: verità o sparata per finire sui giornali?

fonte

Tokio Hotel: Tom Kaulitz fa indigestione di Viagra

Spiacevole incidente per Tom Kaulitz, chitarrista della band tedesca Tokio Hotel. Un abuso di viagra, la famosa pillola blu per aiutare le prestazioni sessuali, lo ha costretto ad un ricovero a letto.

A raccontare l’accaduto è stato lo stesso ragazzo al tabloid Bild. “All’inizio ho chiesto al venditore: ‘Ti sembro uno che ha bisogno di aiuto con quelle?’ – ha detto il chitarrista -. Lui ha risposto ‘no’, ma ha detto che comunque dovevo provarla e ne ho presa una”.

Ma le cose sono degenerate: “Ne ho prese altre – ha proseguito – forse troppe”.

A parlare anche il fratello Bill, cantante dei Tokio Hotel: “Il mio fratellino ha preso tanta di quella roba che vedeva doppie anche le ragazze”.

Per il giovane ventenne però, nessun grave effetto, mal di testa e qualche disturbo alla vista, che a detta dello stesso, si sono prolungati per 48 ore.

Abusi di questo farmaco, posso portare nel peggiore dei casi anche alla morte.

Fonte


Tom Kaulitz dei Tokio Hotel fa “indigestione” di Viagra a 20 anni


Tom Kaulitz, chitarrista ventenne dei Tokio Hotel, è finito a letto per un abuso di Viagra: non “a letto” come probabilmente sperava ma con un grande mal di testa e problemi alla vista. L’episodio è avvenuto durante un tour in Asia.

A raccontarlo, al tabloid tedesco Bild, è stato lo stesso Kaulitz, 20 anni, che insieme al fratello gemello Bill guida la banda tedesca. “All’inizio ho chiesto al venditore: ‘Ti sembro uno che ha bisogno di aiuto con quelle?’ – ha detto il chitarrista -. Lui ha risposto ‘no’, ma ha detto che comunque dovevo provarla e ne ho presa una”.

Ma Kaulitz non si è fermato alla prima. “Ne ho prese altre – ha proseguito – forse troppe”. Di questo, ne è convinto anche Bill Kaulitz: “Il mio fratellino ha preso tanta di quella roba che vedeva doppie anche le ragazze”, ha commentato alla Bild. La mattina dopo avevo un mal di testa martellante e tutto davanti a me era offuscato, non era più divertente, era molto brutto”, ha concluso Tom Kaulitz: “La cosa è durata 48 ore”.

fonte
__________________________________



Tokio Hotel, troppo viagra per Tom
Il chitarrista della band in overdose


Forse il calore delle fan l'ha messo in difficoltà. O forse, non avendo la classica cresta "emo" da tenere alta, ha pensato bene di chiedere aiuto alla medicina per tenere sempre sull'attenti qualcos'altro. Il protagonista della vicenda è il ventenne Tom Kaulitz, chitarrista dei Tokio Hotel, vittima di un'overdose da Viagra. "A Taiwan mi hanno venduto queste pillole - racconta -. Forse ne ho prese troppe. Il mattino dopo stavo malissimo".

Da sempre super corteggiato e desiderato dalle teenager di tutto il mondo, Tom ha preferito non correre il rischio di un flop. Così, quasi per scherzo, ha provato la famosissima pillola blu. "Quando me l'hanno venduta ho chiesto al negoziante: 'Ti sembro forse uno a cui non si rizza la bandiera?'" rivela il chitarrista. "L'uomo ha detto di no, ma mi ha consigliato di provarle comunque". Così è iniziato quello che doveva essere un momento di trasgressione (chissà al fianco di chi), ma si è trasformato in un incubo. "Ne ho provata una, poi dopo poco ne ho prese altre, forse troppe" ammette.

L'effetto, che non avrebbe dato tregua al musicista per ore, non si è fatto attendere, ma non sono mancati gli effetti collaterali. "Il mattino dopo mi scoppiava la testa e davanti ai miei occhi non riuscivo a vedere nulla in modo chiaro. Ero completamente confuso".

www.tgcom.mediaset.it/spettacolo/ar...olo481753.shtml

____________________________________

TOM RISPONDE ai COMET SULLA STORIA VIAGRA



Collien: Siete da poco tornati da Taiwan e che razza di storielle ho dovuto sentire di nuovo su di te? Dico solo “piccole pillole blu”. Che cosa era successo?”

Tom: "Non ho capito niente. Cosa?"

Collien:: "Non hai capito, eh?"

Tom: "No..."

Collien: Era chiaro che tu mi avresti risposto così.
Allora vieni qua, qui vicino a me. Vedrai che riusciremo a capirci.
Cosa è che è successo fra te e le piccole pilloline blu?”

Tom: "Non lo so nemmeno io. Comunque è stato sicuramente divertente".

Collien: "E' stato divertente... ma davvero ti servono? Non ce la fai da solo?"

Tom: "Ah con te probabilmente non ne avrei bisogno!"

Collien:(ridacchia)

Tom: "No."

Collien: "Ma allora almeno adesso mi spiego perchè porti sempre questi pantaloni così larghi!"

Tom: "Assolutamente si, certo! E’ proprio per questo. Si è proprio per questo che li porto."

Collien:"Noi ci vediamo ancora più tardi. Sono davvero contenta che vi siate aggiudicati un altro Comet. I Tokio Hotel, per voi qui, qui ai Comet Awards in Oberhausen!"

traduzione by dasys & OneOfTheBoys_TH<3
_______________________________

BRUSCO RISVEGLIO



Che Tom Kaultiz parli pubblicamente della sua vita sessuale si sapeva. Ora però lui se ne è uscito con una storia che davvero batte tutte le altre! A Taiwan si sarebbe fatto tentare dal Viagra e pare che di quelle pillole blu ne abbia mandate giù un pò troppe. Le conseguenze: disturbi alla vista e una erezione perenne... Probabilmente Tom non voleva solo colorare la sua vita sessuale ma dare un colpo di colore anche all'immagine della sua band che pare abbia perso un pò di smalto.

Sembra che ora sia Tom con la sua storia con il potenziante a tener banco sulla storia della band. E' proprio lui il famoso sciupafemmine della band che voleva far sesso direttamente con un paio di groupies. Probabilmente era solo curiosità quella che ha portato Tom al potenziante per lo più indicato per uomini anziani.

"A Taiwan, al mercato notturno qualcuno mi ha proposto le pillole blu. Io allora ho chiesto al venditore: ti sembro uno che non riesce più a far alzare la bandiera? Ha detto "no" - ma che lo stesso io dovevo provare almeno una volta. Ne ho inghiottita una."

Più tardi pare che lui ne abbia aggiunta qualcuna con conseguenze che hanno incluso un paio di giorni di mal di testa, disturbi visivi e una dolorosa tensione...

"Il mio fratellino di quella roba ne ha presa così tanta che le ragazze era arrivato a vederle doppie."

Una così giovane e sessualmente attiva superstar che ha bisogno di un potenziante sessuale? Per gli esperti di media il tutto sa di montatura e piuttosto credono che il tutto non stia in piedi.

Jo Groebel Medienpsychologe: I Tokio Hotel se ne sono usciti spontaneamente con questo, non è che qualcuno in qualche modo gli abbia dato addosso per cui secondo me è chiaro che è solo una trovata pubblicitaria.

E' risaputo che la tournee europea dei Tokio Hotel non è andata troppo bene. Palazetti riempiti per metà, concerti annullati, tantissimi i biglietti dati in omaggio. Ma il tutto è comunque una pericolosa mossa di PR perchè un'overdose di Viagra può nel peggiore dei casi anche essere mortale.

Stavolta il ragazzo di punta però sembra sia caduto dal pero.

"La mattina dopo mi rimbombava la testa e davanti agli occhi avevo tutto sfocato."

Non importa se Tom ha ingoiato le pillole potenzianti o se è solo una trovata per ridare popolarità alla carriera della band: il Viagra per attizzare le notti taiwanesi per una rock star sono comunque solo una cosa: imbarazzanti!

traduzione by me
grazie per la segnalazione del video a OneOfTheBoys_TH<3

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum