TOKIO HOTEL ITALIA FC
BENVENUTO! - WELCOME! - WILKOMMEN! - BIENVENU! - 欢迎

TOKIO HOTEL ITALIA FAN CLUB
THE ONLY ONE!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Bill about Bill

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Bill about Bill il Ven Set 24, 2010 8:47 am

LOLLE89


Admin

Non ho mai avuto problemi a stare da solo, anzi il contrario. A scuola c'era un posto dove si poteva andare con gli amici. Non mi è mai piaciuto. Preferivo stare a casa tutto il giorno. Nemmeno la scuola mi piaceva. Ma senza queste cose nella vita non ottieni niente, così ho pensato di andarci.

Sono così felice che ci sia mia madre nella mia vita. Lei ha sempre supportato Tom e me, anche con la nostra musica. Era solita portarci in macchina fino al nostro garage. Era cool. Avevamo anche delle regole e restrizioni a casa, ma non c'era niente di male. Le cose si sono rovinate quando i nostri genitori hanno divorziato. Avevamo 6 anni. Era strano credere che da quel momento papà non sarebbe più vissuto con noi. Al tempo è stato orribile, ma ora non ho più problemi con ciò perché lo capisco meglio. La cosa peggiore sono 2 genitori che stanno insieme per via dei figli, con nostra mamma è sempre andato tutto bene.

Una volta è stata davvero arrabbiata e delusa con noi. C'era stata una riunione con gli insegnanti a scuola. Tutti gli altri genitori si erano lamentati di me e Tom, non volevano che i loro figli fossero nella nostra stessa classe. Mia madre non fu contenta di questo, ma i genitori dei bambini della nostra città erano davvero bigotti. Semplicemente non ci capivano.

Avevamo il permesso di restare fuori a lungo la sera. Era cool, ma non ho mai avuto vantaggi da questo, non sono mai tornato a casa completamente ubriaco, non sono stato mai in quello stato di fronte a mia madre.
Altre persone che amavamo erano i nostri nonni. Erano i nostri più grandi fans. Registrano tutto sul VCR quando c'è qualcosa su di noi e comprano i giornali. Possiamo sempre contare su di loro.

A scuola la situazione era diversa, Tom e io avevamo un solo amico: Andreas. Non ho mai voluto stare con nessun altro. Gli altri erano tutti str**** e bulli. Mi chiamavano "fallito con sogni irrealistici". Ma non me ne è mai importato e oggi non potrei curarmene di meno.

Avevo solo un interesse: la musica. Ed è ancora così. Quando ho del tempo libero guardo la tv. O faccio feste. Una volta ho provato a cavalcare anche se ho una terribile paura dei cavalli. Fortunatamente non è successo nulla. Non ho mai avuto incidenti pericolosi, eccetto una volta in cui sono dovuto andare in ospedale. Non era niente di speciale; una zanzara mi aveva punto nell'orecchio. Sono allergico alle zanzare. Era bello che Tom venisse a trovarmi tutti i giorni. E' davvero dolce a suo modo. L'unica cosa che non mi piace di lui è il comportamento da macho. OK, non mi piace nemmeno il suo gusto nel vestire. Ma la cosa più importante è che piaccia a lui. Abbiamo sempre fatto quello che volevamo.

Sono completamente sbalordito quando penso a quanto sia cambiata la nostra vita. Abbiamo così tante fans. Ma è molto più stressante di quanto avessi immaginato. La gente crede che solo perché sei una star hai tutto servito e non devi fare niente. Non è vero. Lavoriamo incredibilmente duro per il nostro successo.
Ma ne vale la pena. Non avrei voluto fare nient'altro se non musica. Molta gente ci chiede se il successo ci ha cambiati. Ma non credo che lo abbia fatto. In caso contrario le nostre famiglie ci avrebbero fermati molto tempo fa. Sarò sempre me stesso, ambizioso, pigro, felice e un pò egoista. Non importa cosa dicono o pensa no di me gli altri. Le cosa più importanti della mia vita saranno sempre mia madre, mio fratello Tom, e la nostra band dei Tokio Hotel.

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum