TOKIO HOTEL ITALIA FC
BENVENUTO! - WELCOME! - WILKOMMEN! - BIENVENU! - 欢迎

TOKIO HOTEL ITALIA FAN CLUB
THE ONLY ONE!

Non sei connesso Connettiti o registrati

VOGUE: INTERVISTA CON BILL E TOM KAULITZ

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 VOGUE: INTERVISTA CON BILL E TOM KAULITZ il Gio Ott 07, 2010 6:00 am

debby89th


devilish
devilish


B: Hey! Siamo Bill e Tom dei Tokio Hotel! Siamo qui a Catania ed abbiamo appena finito il servizio fotografico per Vogue, è stato fantastico!
T: molto bello!
B: si!

B: per me è come..mi piace esibirmi, stare sul palco. Quando abbiamo iniziato con i Tokio Hotel facevamo molti servizi fotografici, immagini e tutto. E' qualcosa che davvero amo, mi piace fare musica, stare sul palco davanti alla folla ma mi piace anche stare davanti ad un bravo fotografo e in posti meravigliosi come questo
T: si, è davvero un posto speciale
B: sono davvero interessato a queste cose, mi diverto molto e anche nella moda.
In passato quando ero molto piccolo, facevo i vestiti da solo mischiando diversi vestiti, da due maglie ne facevo una da me e cose così. Mi piace molto la moda e ringrazio per poterlo fare ora. E' una cosa che amo davvero.

B: non possiamo vivere l'uno senza l'altro, penso sia perfetto essere così diversi, insieme siamo come una sola persona
T: la moda è qualcosa di personale, lo puoi vedere il nostro look è totalmente differente così come le nostre personalità ma se metti le due personalità insieme siamo come una persona...una persona veramente forte

B: All'inizio eravamo solo io e Tom, io suonavo la tastiera ma non riesco a suonare uno strumento, solo qualche tasto del basso e chitarra
era difficile trovare qualcuno della nostra età, siamo cresciuti in una piccola cittadina in Germania, non c'era nessuno ed era difficile trovare qualcuno
poi abbiamo fatto una piccola performance nella nostra città e Georg e Gustav erano nel pubblico e ci hanno raggiunto dicendo "ok, se volete possiamo farte parte della band e provare"
Noi avevamo già delle canzoni
T: ora siamo una band da 10 anni

B: il primo anno era pazzesco, tutto di corsa, eravamo sempre in giro, non riuscivamo a credere di avere un tale successo, avevamo appuntamenti e alle prove eravamo veramente stanchi
E' stato un periodo in cui abbiamo realizzato che non potevamo più uscire, ci riconoscevamo..era una vita totalmente nuova...eravamo solo i Tokio Hotel e niente più!
Abbiamo dovuto prendere una decisione se volevamo farcela davvero, si ci sono parti non belle, la vita è molto ristretta e controllata, ma non possiamo avere entrambe
Quindi abbiamo deciso per la band, abbiamo iniziato presto a fare musica a 7 anni, siamo grati di aver la possibilità di viaggiare nel mondo e come band tedesca aver successo in Italia e in Asia e in America...
T: Per noi la libertà è di essere liberi dietro le mura, perchè non siamo liberi nel senso di uscire o fare ciò che vogliamo in questo momento, è impossibile per noi
B: Ma siamo liberi di esprimere noi stessi, un lavoro in ufficio sarebbe disgustoso per me, anche a scuola avevo molti problemi, il mio più grande sogno era di fare musica e vestire come voglio io....non sarei qui a fare il servizio fotografico, capisci che voglio dire?
Ne vale davvero la pena!

--------------------------------------------------------------------------------------------------

"Insieme siamo le due facce di una stessa medaglia, unica, forte"

Famosi perché

Hanno fondato la band tedesca più osannata degli ultimi decenni e sono il sogno proibito per le adolescenti di tutto il mondo.


Il loro stile

"Abbiamo due personalità molto diverse e ben definite, anche dal punto di vista dell'immagine", dice Bill: lui ha un inconfondibile stile androgino, influenzato dall'estetica glam e goth, mentre Tom si concentra più sulla comodità e indossa capi oversize da rapper. (L'Uomo Vogue, ottobre 2010)


Zoom

Sono due talenti precoci: Tom inizia a suonare la chitarra a sette anni e Bill partecipa al talent show Star Search a tredici anni. Diversi album all'attivo (da Schrei del 2005 a Humanoid del 2009), un considerevole numero di premi internazionali e l'incontestato status di icone dell'immaginario adolescenziale sono solo alcuni dei traguardi finora raggiunti.


In pubblico

Non hanno uno stylist e da sempre curano personalmente il loro look. È Bill, il frontman, a sfoggiare gli outfit di scena più arditi: appassionato di moda, sin da ragazzino disegna e personalizza i propri vestiti. Il suo stile è in continua evoluzione: da jeans e t-shirt è passato a capi più raffinati (blazer, giacche in pelle, pantaloni particolari, tute da aviatore chic), fino ad arrivare ai costumi da androide glam per il recente tour Welcome to Humanoid City, disegnati da Dean e Dan Caten di Dsquared² .


In privato

Bill lascia da parte gli eccessi: trascorre il tempo libero in tuta da ginnastica e senza trucco. Tom invece rimane fedele al suo stile hip-hop.


Scarpe


Bill porta stivali o anfibi, mentre Tom porta sempre sneakers, che colleziona.


Capelli

Entrambi hanno i capelli biondo scuro, che tingono di nero. Bill ama sperimentare con il taglio e il colore dei propri capelli: la celeberrima pettinatura "sparata" e la cresta punk da mohicano hanno attirato l'attenzione dei media, ma adesso predilige un taglio più corto, dallo styling vagamente Fifties. Tom invece ha i capelli pettinati in cornrows.


Gioielli

Bill ha una predilezione per le collane - semplici catene d'argento o modelli multifilo più elaborati, impreziositi da borchie o strass.


Le loro icone

Karl Lagerfeld, Steven Tyler degli Aerosmith, David Bowie.


Capo preferito

Bill ama le giacche, mentre Tom non sa rinunciare ai pantaloni larghi.


Stilisti preferiti

Karl Lagerfeld, Hedi Slimane per Dior Homme, Rick Owens.


Città preferita

Tokio (da cui il nome del gruppo).


Musica preferita

Bill ascolta musica pop-rock (Stereophonics, Aerosmith, Coldplay, Kings of Leon), Tom preferisce l'hip-hop (tra i suoi artisti preferiti, il rapper tedesco Samy Deluxe).


Cibo preferito

Entrambi sono vegetariani. I loro piatti preferiti sono la pasta e la pizza.


Film preferiti

Tra i preferiti di Bill, Le pagine della nostra vita di Nick Cassavetes, la saga di Twilight (ha una passione per i film che hanno i vampiri come protagonisti), Labyrinth di Jim Henson e Nightmare Before Christmas di Tim Burton. A Tom invece piacciono Il quinto elemento di Luc Besson e Vi presento Joe Black di Martin Brest.


Serie tv preferite

Prison Break e Nip/Tuck per Bill, The King of Queens per Tom.


Motto

Il motto di Bill è "Qualsiasi cosa accada, credi in te stesso, credi nella vita, credi nel domani. Credi in tutto quello che fai, ogni volta" (frase che pronuncia durante i concerti). Tom invece si affida al più prosaico "Carpe diem".


Buone abitudini

Dormono molto, quando possono, e si rilassano giocando con i loro cani.


Cattive abitudini

Bill vuole avere tutto sotto controllo, mentre Tom è pigro.


Adorano

Bill ama i piercing e i tatuaggi (ne ha quattro), Tom ha una passione per i graffiti.



Detestano

I paparazzi.


Ci piacciono perché

Hanno ridefinito il concetto di boy band grazie al talento ed imposto con caparbietà il loro stile personale, noncuranti delle critiche.

Teresa Cannatà



FONTE

traduzione by debby89th







grazie a voi ragazzi per tutto <3



Ultima modifica di debby89th il Gio Ott 07, 2010 7:05 am, modificato 3 volte


_________________________________________________
Tokio Hotel
30/10/2007 Milano
11/07/2008 Modena
26-27/09/2009 Roma Milano
30/10/2009 Roma Fatun-Floskell
18-19/01/2010 Milano
26/02/2010 Oberhausen
26/03/2010 Padova
12/04/2010 Milano



grazie JIN&TH


謝謝


DANKE C:
Vedere il profilo dell'utente

2 Re: VOGUE: INTERVISTA CON BILL E TOM KAULITZ il Gio Ott 07, 2010 6:21 am

I love you What a Face affraid

Vedere il profilo dell'utente http://www.facebook.com/group.php?gid=324249525742#!/profile.php

3 Re: VOGUE: INTERVISTA CON BILL E TOM KAULITZ il Ven Ott 08, 2010 7:07 am

MISSTH


devilish
devilish


Motto

Il motto di Bill è "Qualsiasi cosa accada, credi in te stesso, credi nella vita, credi nel domani. Credi in tutto quello che fai, ogni volta" (frase che pronuncia durante i concerti).

La prossima volta che sento qualcuno definirli EMO, gli sbatto sotto il muso quest'affermazione Exclamation

Vedere il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum