TOKIO HOTEL ITALIA FC
BENVENUTO! - WELCOME! - WILKOMMEN! - BIENVENU! - 欢迎

TOKIO HOTEL ITALIA FAN CLUB
THE ONLY ONE!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Stars Book 2007

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Stars Book 2007 il Dom Gen 16, 2011 1:59 am

NicoleTìkey


devilish
devilish
L'AMERICA LI ADOTTA!

A un mese dal lancio, l'album “Scream USA” è un successo! Un vero e proprio giro di boa nella carriera dei Tokio Hotel.

In questo album, ci sono tutte le speranze del gruppo per una carriera americana. Poiché quando si p musicisti rock, come non si può non sognare il successo nel paese di Elvis Presley?
Per i Tokio Hotel questo più che un sogno è una realtà. Dopotutto, quanti gruppi tedeschi sono riusciti a sondare il gli Stati Uniti? Euh... due?? tre?? Se già gli artisti inglesi hanno dei problemi ad imporsi figuriamoci dei tedeschi... Mica facile imporsi su un mercato dalla lingua straniera. Quindi, a sorpresa generale, il primo singolo in lingua inglese si è completamente “impiantato” nel Regno Unito. Questa esperienza, resta tuttavia, a oggi, resta l'unico fallimento commerciale del gruppo. La casa discografica cerca ha sempre cercato di giustificare cosa sia potuto succedere. In tutta Europa i Tokio Hotel spaccano, ma arrivati in Inghilterra, si bloccano.
Viene da farsi delle domande sul potenziale del gruppo nei paesi Anglofoni. E' l'accento di Bill? O le canzoni non si accostano alla sensibilità anglosassone?
Tuttavia l'entourage del gruppo era piuttosto nervoso mentre si preparava l'uscita di “Scream” negli Stati Uniti; la posta era alta: non dovevano fallire come avevano fatto in Inghilterra.
Inoltre, la malattia di Bill aveva annullato tutta la campagna promozionale preventivamente organizzata: concerti rimandati, uscite promozionali annullate... per un gruppo la cui intenzione era imporsi nel paese, crea abbastanza disordine!
Ma finalmente Bill si era rimesso in forma per poter recuperare la promozione americana dell'album. Inoltre il gruppo ha fatto la sorpresa di fare una serie di concerti a porte chiuse. Ancora più sorprendente il fatto che le fan conoscessero di già la maggior parte dei testi a memoria... quando l'album non era ancora uscito! Ah... i miracoli di internet!
Poiché è sul web che i giovani americani hanno scoperto il gruppo. Ed è grazie a ciò che quelle hanno ripreso il comportamento delle europee: le urla, gli strepiti, messaggi scritti su cartelloni, etc.
Di fatto, quando i Tokio Hotel sono arrivati sulla piazza si sono trovati di fronte a delle fan dalle sembianze di tutto punto pari alle europee: stesso entusiasmo, stessa conoscenza dei testi, stessa passione per Bill.
Per contro i quattro hanno potuto apprezzare un comportamento più riservato, niente a che vedere con le groupies francesi, ma delle fan disciplinate, fiere di vedere i membri del gruppo ma senza montare d'altronde grandi isterismi.
Vedere la registrazione di MTV: parte del programma è stata ripresa sulla strada, davanti al famoso stabile del canale e davanti a centinaia di fan. E là, Incredibilmente le fan si sono ammansite per lasciar lavorare il gruppo e il conduttore. Questi poteva tranquillamente parlare con Bill e i suoi compagni appena a due metri dalle fan. Tutto semplicemente inimmaginabile in Francia.
Durante i concerti un'altra cosa che ha stupito è stata la consistente presenza di ragazzi nel pubblico. Per di più ragazzi che facevano di tutto per farsi intervistare e dire la loro sul gruppo. In Francia, nessun ragazzo accetta di farsi filmare davanti a un concerto dei Tokio Hotel. Tuttavia, bisogna dire che in America Bill e compagnia non subiscono quell'immagine di gruppicciolo per adolescenti che hanno in Europa. Da noi, Bill, Tom, Georg e Gustav sono costantemente denigrati tra gli adolescenti che non sopportano di vedere fino a che punto le loro fidanzate e compagne si appassionano al gruppo.
Anche se bisogna dire che il comportamento ossessivo di certe groupie non ha di certo migliorato l'immagine del gruppo. Nel Paese di Zio Sam, i Tokio Hotel sono giudicati per la loro musica e i loro testi, niente di più.
Il gruppo è quindi riuscito a riempire più sale a New York e Los Angeles, ma senza comunque raggiungere le cifre delle tournée europee. Quando in Europa si esibiscono davanti a 15.000 persone in America è stato piuttosto per un numero tra le 3000 e 5000 persone. Ma bene, per un gruppo tedesco che ancora non era uscito con il suo album nel paese, era di già incredibile!
Ed è quindi con ottimismo moderato che i ragazzi hanno accolto il lancio del primo album, il quale ha goduto di una campagna promozionale particolare con l'edizione di tre versioni diverse. C'è prima di tutto l'album “normale” con 15 tracce:
1.Scream
2.Ready Set Go
3.Monsoon
4.Love Is Dead
5.Don't Jump
6.Live Every Second (Exclusive fo USA)
7.On The Edge
8.Sacred
9.Break Away
10.Rescue Me
11.Final Day
12.Forgotten Children
13.By Your Side
14.1000 Oceans (Bonus track)
15.Durch Den Monsun (Bonus track)



FONTE
QUI le immagini del libro.

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: Stars Book 2007 il Dom Gen 16, 2011 2:25 am

Grazie Nany ♥


_________________________________________________
TH ITALIA FC

«And for the other nominated artists we're sorry, but our fans are the best!» {Cit. Bill Kaulitz - Tokio Hotel, winner of the Best World Stage Performance Award; 7.11.2010}

19.01.10 ; 12.04.10 ; 15.09.10 ; 17.09.10 ; 15.01.11 ; 15.03.11 ; 09.04.11 ; 05.05.11 ; 28.05.11 ; 03.06.11 ; 20.07.11
•Facebook •YouTube • Formspring
© set
Vedere il profilo dell'utente http://www.facebook.com/ashurukey

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum